top of page

GRAN TOUR DI VILLE E CASTELLI IN FRANCIACORTA

COMPILA IL FORM

INFORMAZIONI IMPORTANTI

Quotazione su richiesta

Per info compilare il form di richiesta

PROGRAMMA

Bollicine di alta classe, panorami mozzafiato & Brescia, città d’arte tutta da scoprire!

Programma:

1° giorno – Franciacorta- Castello di Bornato History&Wine

Seguendo i Vostri piani di viaggio si potrà gestire il check-in in un Relais- Agriturismo della Franciacorta. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio inizieranno le visite alla scoperta di questo meraviglioso territorio patria di un grande ed elegante vino e ricchissimo di storia come il Castello di Bornato e Villa Orlando, esempio rarissimo di villa rinascimentale costruita all’interno di un castello medievale. La sua posizione panoramica, tra i vigneti, permette  di spaziare sulla Pianura Padana fino agli Appennini. Il castello, risale al 1200 su  una poderosa roccaforte romana eretta a presidio della strada consolare che univa Bergamo a Brescia. Nei secoli è stata ampliata  con una imponente cerchia di mura merlate,  torri e contrafforti, fossati e ponte levatoio. Aspetto che tuttora conserva. Fu punto di incontro di artisti e poeti provenienti da ogni parte d’Italia, tra i quali  Dante Alighieri. Le sale  affrescate della villa conservano il loro splendore con una atmosfera di casa privata ed abitata. Qui Vi immergete nella storia, nel verde dei vigneti, nel buio delle cantine ed il percorso sensoriale terminerà con la degustazione dei vini di Franciacorta prodotti dalla Azienda Agricola del Castello. Cena a base prodotti locali. Pernottamento.

2° giorno –    Brescia Capitale della cultura italiana 2023 e Franciacorta Art- Food&Wine

Prima colazione. Ritrovo a Brescia con la guida che Vi accompagnerà alla scoperta del Parco Archeologico, recentemente istituito. Brixia fu una delle città più importanti dell'Italia settentrionale in epoca romana ed ora, dopo i restauri è possibile anche la visita degli interni del santuario di età repubblicana con stupendi affreschi e del Capitolium con pavimenti in lastre di marmi colorati.  La visita si completa con la sezione romana dei Musei di Santa Giulia nel piano interrato di questo ex monastero fatto erigere dal Re longobardo  Desiderio. Il Museo custodisce dei preziosi e rari reperti di varie epoche come la Croce gemmata  di Desiderio, la statua della Vittoria Alata,  opere pittoriche   e molto altro. Pranzo libero. Il pomeriggio sarà dedicato ad un’ altra visita  ad un prestigioso produttore del  nettare della Franciacorta,  con la degustazione di 3 referenze ottenute con il metodo classico (Champenoise), grande cura in vigneto ed anche in cantina, dato che come per lo Champagne, la fermentazione e quindi le bollicine si formano in bottiglia. Rientro in Hotel per la cena Gourmet e pernottamento

3° giorno – Il Lago d’Iseo

Prima colazione e check-out. Il percorso per arrivare al Lago d’Iseo è molto breve e vale la pena dedicare almeno una mezza giornata a questa perla  incastonata tra le provincie di Brescia e di Bergamo. Il circuito ad anello lungo le sponde del Lago è di circa  60 km, ma i punti  imperdibili  sono fondamentalmente 4: Iseo, Sulzano e Monte Isola e possibilmente anche una breve navigazione per ammirare la misteriosa Isola di Loreto. Il borgo di Iseo è il cuore della sponda bresciana dove potrete passeggiare sul lungolago, inoltratevi nelle viuzze del borgo, fino ad arrivare al castello Oldofredi, oggi sede della biblioteca comunale.  Proseguite poi per  Sale Marasino, località Maspiano, dove nell’ambito del progetto “Big Bench Community Project”, è stata installata una panchina gigante di colore giallo. Posizionata in un punto strategico offre una vista mozzafiato sul lago e su Monte Isola. Ritornando indietro verso Sulzano, delizioso borgo diventato famoso in tutto il mondo grazie all’opera “The Floating Piers”,  di Christo, passerelle galleggianti che permettevano di “camminare sull’acqua”, potrete prendere il traghetto per raggiungere Monte Isola. Pranzo libero.

Su richiesta possiamo organizzare: Tour in barca privata per ammirare i palazzi rinascimentali e le numerose ville liberty affacciate sul lago ed avvicinarsi all’Isola di Loreto, che essendo privata, può essere solo guardata dall’acqua ed   anche un ottimo pranzo in ristorante con vista sul lago.

QUOTAZIONE SU RICHIESTA





Commentaires


bottom of page